Quarantasei anni fa la Doc italiana: Marsala

image

Era il 12 luglio 1969 e con decreto legge il vino Marsala conquistava la denominazione di origine controllata.

La nascita del vino liquoroso si fa risalire allo sbarco nel 1773 del commerciante inglese John Woodhouse che approdando nel porto della cittadina siciliana con il suo equipaggio poté degustare il vino della zona che i contadini utilizzavano per le grandi occasioni, il perpetuum, e innamorandosene decise di portarlo con sé per introdurlo nel mercato inglese. Il viaggio da intraprendere però era lungo e allora fece addizionare il vino con acquavite al fine di elevare il grado alcolico e preservare immutate le qualità per il tragitto.

Il prodotto immesso sul mercato inglese ebbe successo e Woodhouse tornò in Sicilia e diede il via alla produzione del vino attraverso il metodo soleras. Nacque così il Marsala che l’ammiraglio Nelson apostrofava come degno della mensa di qualsiasi gentiluomo.
L’iniziativa del commerciante inglese aprì la strada ad altri imprenditori stranieri e solo nel 1832 un italiano entrò nel processo di produzione del vino liquoroso siciliano. Appartenente ad una famiglia di industriali, Vincenzo Florio mise su una flotta di novantanove imbarcazioni per esportare il Marsala nel mondo.

Oggi a distanza di quarantasei anni dall’assegnazione della denominazione di origine controllata il disciplinare, aggiornato nel 1986 e nel 1995, prevede l’utilizzo di Grillo, Inzolia, Cataratto e Damaschino per la versione oro e ambra e Nerello Mascalese, Nero d’Avola e Pignatello per la versione rubino.

Un ultima curiosità nel 2014 il colosso statunitense di grafica Pantone ha inaugurato il color Marsala con identificativo numero 18-1438, una tonalità tra il rosso e il mattone che secondo l’azienda narra di “una terrosità naturale, universalmente attraente, e di facile utilizzo nel campo della moda, della bellezza, ma anche del desing industriale e dell’arredamento”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *