Il 4 ottobre appuntamento con Grapperie Aperte

image

imageDomenica 4 ottobre si rinnova l’appuntamento con Grapperie Aperte. La manifestazione, promossa dall’Istituto Nazionale Grappa è giunta alla dodicesima occasione, sarà l’occasione per parlare del distillato italiano, di Expo e sostenibilità.

Un appuntamento dedicato ad appassionati e curiosi per visitare 31 distillerie in tutta Italia. Queste le aziende che apriranno le porte divise per regione:

Valle d’Aosta: La Valdotaine, Saint Roch
Piemonte: Beccaris, Berta, Francoli, Gualco, Magnoberta, Levi Serafino, Mazzetti d’Altavilla, Montanaro, Revel Chion, Santa Teresa dei F.lli Marolo
Lombardia: Borgo Antico San Vitale – Distillerie Franciacorta, Cantina Storica Montù Beccaria, Peroni Maddalena, Rossi D’Angera
Alto Adige: Fischerhof Mauracher, Kellerei Algund, Lahnerhof, Psenner, Roner, Zu Plun
Veneto: Acquavite-Roberto Castagner, F.lli Brunello, Istituto Grappa Veneta, Li.Di.A. Poli Grappa
Toscana: Bonollo Torrita di Siena, D.E.T.A, Nannoni Grappe
Sicilia: F.lli Russo

“Per l’edizione di quest’anno intendiamo essere ancora più presenti e partecipativi – ha dichiarato il Presidente dell’Istituto Nazionale Grappa Elvio Bonollo – e vorremmo che il pubblico di Expo, il quale può avere un assaggio del nostro lavoro al Salone della Grappa realizzato all’interno del padiglione “Vino A taste of Italy”, non si fermasse al mero assaggio ma scegliesse di venire a conoscerci più da vicino, nelle nostre aziende, in quello che è il nostro mondo. Sarà una opportunità imperdibile per entrambi – prosegue Bonollo – per loro di fare una esperienza nuova e interessante, per noi di valorizzare le peculiarità delle varie tipologie di grappa e quel legame che essa testimonia di avere con i vari territori, raccontando non solo come nasce ma anche la storia che mettiamo in ogni goccia di distillato, in quel misto di passione, arte e appassionato – anche se duro – lavoro che riesce a trasformare la vinaccia in un capolavoro sensoriale”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *