Trentodoc batte Champagne al concorso internazionale di Tom Stevenson

champagne-177879_1280

champagne-177879_1280Un’affermazione importante delle bollicine italiane nel panorama internazionale, è lo scenario che si sta anno dopo anno consolidando, tanto che nei primi mesi del 2015 il Prosecco sta battendo lo Champagne in materia di export e tanto che parla italiano il premio “Sparkling Wine Producer of the Year”. Sono infatti le Cantine Ferrari ad essersi aggiudicate l’ambito riconoscimento del corcorso internazionale organizzato da Tom Stevenson, The Champagne and Sparkling Wine World Championships.

Un risultato che conferma l’avanzata delle bollicine italiane, tanto che l’azienda trentina è riuscita ad imporsi su due produttori di Champagne come Charles Heidsieck e Luis Roederer, ottenendo quello che lo stesso Stevenson ha dichiarato essere come il riconoscimento all’azienda di maggior successo.

È ancora il Ferrari ad aggiudicarsi poi con il Perlé 2006 Trentodoc il premio come Best Italian Sparkling Wine e altre nove medaglie.

Un risultato che fa ben sperare per la valorizzazione del #bereitaliano e che conferma la vocazione del territorio italiano alla produzione di bollicine d’eccellenza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *