All’Italia il primato della produzione vinicola UE e i giornali francesi ne parlano

12088395_493849734117019_5442439065153638807_n
12088395_493849734117019_5442439065153638807_nIl 23 settembre scorso la Commissione Europea ha presentato le stime riguardanti la vendemmia dell’anno 2015-2016.
 
Le previsioni vedono la produzione dell’Unione superare la soglia dei 170 milioni registrando un +2.9% rispetto al 2014.
 
A guidare l’avanzata europea sarà probabilmente l’Italia che supera la Francia e conquista il primato UE con una produzione totale prevista di oltre 50 milioni di ettolitri (+13.4%) contro i 46 (-1%) del cugino francese e i 42 (-2.3%)milioni della Spagna.
 
A riconoscere questo primato sono stati anche i quotidiani francesi che hanno titolato nei giorni scorsi “l’Italie reprend à la France son titre de numéro un” (Les Echos) e “L’Italie devient le premier producteur de vin, devant la France” (Le Monde).
 
Il primato della produzione dei vini DOP rimane però in Francia con una previsione di oltre 21 milioni di ettolitri contro i 16 milioni italiani, per quel che riguarda i vini IGP è invece l’Italia a staccare i francesi di poco più di 200 mila ettolitri.
 
La commissione europea ha inoltre rilevato un aumento fuori e dentro i confini dell’export dei vini EU durante i primi mesi del 2015, in termini sia di volume che di valore.
 
Qui trovate il documento completo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *